• Tel.: 011 518 71 69 | e-mail: info@legacoop-piemonte.coop
Servizio Civile e cooperazione per la pace

Servizio Civile e cooperazione per la pace

Si è svolto questa mattina l’incontro "Il valore Universale del Servizio Civile: uno strumento a difesa della pace" organizzato da Legacoop Piemonte con rappresentanti del mondo politico e associazionistico e che ha coinvolto i ragazzi che svolgono il Servizio Civile Universale nelle cooperative.
Un’occasione per riflettere sull’importanza di promuovere una cultura di pace e su quali possono essere le azioni da mettere in campo, anche alla luce del recente conflitto tra Russia e Ucraina.
Il presidente di Legacoop Piemonte Dimitri Buzio ha precisato come “l’iniziativa nasce anche dalla volontà dei colleghi più giovani di discutere di questo tema e vedere tanti ragazzi che oggi partecipano a questo incontro e che più in generale si impegnano per la pace è un segno di speranza. La cooperazione da sempre si è distinta per la sua capacità di unire il saper fare imprenditoriale all'elemento valoriale, che non è mai venuto meno. Anche per questo abbiamo voluto dare il nostro contributo a un dibattito quanto mai attuale”.

Nel corso del dibattito il consigliere regionale Daniele Valle, coordinatore del Comitato Resistenza e Costituzione, ha chiarito che “il Servizio Civile è un momento di forte crescita personale” osservando come “quello che sta accadendo scuote le nostre coscienze e ci porta a interrogarci”.
L'assessora alla Politiche del lavoro e multiculturalità del Comune di Torino Gianna Pentenero ha ricordato che il “momento di smarrimento legato a una guerra risuona con un significato drammatico” aggiungendo come “il Servizio Civile è una storia di partecipazione e condivisione”

Sono intervenuti anche Francesco Aceti, del Comitato Anpi Provinciale, che ha sottolineato che “nei confronti delle giovani generazioni dobbiamo creare dei percorsi formativi che ci portino ad avere conoscenza della storia perchè se non sappiamo fare i conti con la nostra storia rischiamo di ripetere sempre gli stessi errori”. Infine Alessandro Svaluto Ferro, direttore della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Torino, ha osservato come “il Servizio Civile universale è una palestra per sperimentarsi come operatori per la pace”. 

All'evento hanno portato i loro saluti la coordinatrice del Forum del Terzo Settore del Piemonte Anna Di Mascio che ai giovani del Servizio Civile ha precisato come “il tema della pace si misura ogni giorni nelle azioni che si è chiamati a fare come volontari”. Mentre Lorenzo Siviero, presidente di Tesc, per il quale “bisogna essere attivi per promuovere la pace e voi, giovani volontari, praticate questo concetto giornalmente”.

Al termine degli interventi è stato lasciato spazio alle volontarie e ai volontari del Servizio Civile per domande e considerazioni e i giovani hanno manifestato la loro volontà di poter sviluppare azioni concrete a sostegno del popolo in guerra.

In Evidenza

Bando Coopstartup Piemonte
Sportello MIP

Società di Servizio

InforCoop ECIPA

Network

Rete Regionale dei servizi